Blog: http://Aralda.ilcannocchiale.it

Venghino, signori, venghino, ce né per tutti!



Non siamo qui per vendere ma per regalare la nostra simpatia e la nostra cordialità..”. Mi sembra di risentire l’eco della propaganda commerciale ‘pro-voto’ del 1993, quando sul banco del simpatico mercatino del nostro beneamato premier, oltre al solito bric-brac elettorale (taglio delle tasse, miracolo economico, certezza della legalità, più sicurezza per tutti + sanatoria edilizia, sanatoria fiscale, etc..)  c’era come pezzo forte nientepopodimeno che 1.000.000 di posti di lavoro! “Casa e lavoro!”, recitava uno slogan di protesta pre-elettorale nel film “Sud” di Gabriele Salvatores (uscito nelle sale proprio nel 1993..), ambientato in un ipotetico ma MOLTO realistico paesino del nostro Sud, dove la maggior parte delle persone non ha veramente nulla.. Quindi, dopo quasi 5 (cinque) anni di governo tutti dedicati a LUI (e ai suoi..) ecco che il buon Silvio volge il suo sguardo misericordioso sui poveri, offrendo loro una casa. Una a ciascuno di loro!

Si sarà detto, durante una delle sue profonde riflessioni: “Il lavoro glie l’ho già dato nelle precedenti campagne elettorali, e adesso come faccio a lasciarli senza casa..!?!”. Quindi chi è ancora senza casa può già cominciare a mettersi in coda davanti all’urna del suo seggio; vi consiglio di affrettarvi perché la fila è lunga e il tempo stringe..!

< Il premier: "Presenteremo il progetto in campagna elettorale"
 Berlusconi: "Daremo una casa a tutti gli italiani in difficoltà"
Nuovo affondo contro la Ue: "Troppa burocrazia ci danneggia"


SORRENTO (Napoli) - Più case per gli italiani, meno burocrazia nell'Unione Europea. Silvio Berlusconi lancia i due nuovi slogan che probabilmente utilizzerà nella campagna elettorale. Lo fa da Sorrento, presente anche Cesare Previti - quasi ad attestare la sua immutata amicizia dopo la burrasca della ex Cirielli - al convegno dei militanti di Forza Italia riuniti sotto il "Circolo giovani", definiti dal premier "tutti molto eleganti con tante belle ragazze", a differenza di quanto si vede "dalle immagini televisive di assemblee e convegni di certi partiti". 
Continua.. >

Pubblicato il 14/11/2005 alle 14.26 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web